Dalla tradizione lucana: Ridola Caffè

  • Ridola caffè01
  • Ridola caffè02
  • Ridola caffè03
  • Ridola caffè04

Ispirato agli antichi artigiani lucani, il Ridola Caffè è un progetto in cui tradizione e innovazione si combinano nella creazione di uno spazio di incontro e ritrovo culturale. Ideato e realizzato nel 2015 da Manca Studio, il Ridola è un locale piccolo e accogliente situato nel cuore di Matera, nella tradizionale nicchia scavata nel tufo bianco.
Lo stile è semplice e pulito:
pochi colori e ampio uso di materiali naturali. Un pizzico di scuola scandinava sembra trapelare dal Caffè, al quale i progettisti hanno accostato il calore e il sapore della tradizione italiana. Marina e Alfredo Manca operano da più di 10 anni nei settori dell’architettura e dell’interior design, un’attività rivolta in particolar modo al territorio italiano.

Grandi rosoni dominano l’ambiente, riportandoci indietro nel tempo alle lavorazioni dei pizzi e del tufo

All’interno del Ridola Caffè i materiali si articolano in combinazioni originali, richiamando simboli del passato ed evocando un’atmosfera viva e dinamica. Merito del progetto di interior. I materiali esaltano la struttura originaria in tufo, lasciata a vista nella volta a botte: legno e metallo invadono l’ambiente, personalizzandolo e rendendolo unico. Il rovere chiaro è impiegato per la pavimentazione, per i tavoli e per il rivestimento del bancone. Sono di ferro i grandi pannelli a parete che seguono il perimetro del locale, le sedie e le lanterne contemporanee.

Lo stile è semplice e pulito: pochi colori e ampio uso dei materiali naturali

Ciò che caratterizza il progetto è il trattamento superficiale delle pareti, che hanno il compito di reinterpretare il messaggio trasmesso dalla tradizione. Grandi rosoni – ottenuti dall’incisione di lastre in ferro – dominano l’ambiente, riportando indietro nel tempo alle lavorazioni dei pizzi e del tufo.
Il tempo e il suo lento scorrere sono parte integrante del progetto, espressione di continuità e compresenza di passato e presente. Questo concetto è centrale nella filosofia Manca e lo ritroviamo in tutti i progetti, in cui appare chiara l’intenzione di trasmettere la forza dell’attimo presente con cui vivere e assaporare i diversi momenti.

ph. by Pierangelo Laterza

 

Elisa Viglianese

facebooktwitter