STAY TUNED

Book collection 10 anni
Begin typing your search above and press return to search. Press Esc to cancel.
  • No products in the cart.

Interno Milanese by Zanotta e Salvioni. Un racconto dedicato alla città

Dal 15 novembre scorso alla fine di gennaio 2019 va in scena, nello showroom in via Durini 3, Interno Milanese, un progetto espositivo e culturale ideato dai brand Zanotta e Salvioni. Il progetto nasce con l’obiettivo di ricreare la tipica atmosfera di un appartamento milanese attraverso alcuni elementi decorativi e arredi che hanno contribuito a fare la storia del design e del lifestyle, tra pezzi storici e proposte contemporanee in un allestimento inedito.

Un ideale appartamento, una sequenza di scenari abitativi, un total living dove soggiorno, zona pranzo, studio e camera da letto prendono vita grazie agli arredi Zanotta.

Il progetto si colloca al secondo piano dello showroom di Salvioni Design Durini, 1100 metri quadri per sei piani d’esposizione, nell’antica struttura residenziale di inizio ‘900 nel centro di Milano. Interno Milanese si propone come un racconto dedicato alla città e a chi la abita e parla ai visitatori con uno linguaggio discreto, raffinato, rigoroso, moderno e riconoscibile.

Interno Milanese è un ideale appartamento, una sequenza di scenari abitativi, un total living dove soggiorno, zona pranzo, studio e camera da letto prendono vita grazie agli arredi Zanotta, selezionati tra le icone storiche del brand e le collezioni più recenti, dal tavolo Leonardo di Castiglioni alla serie Quaderna di Superstudio.

 

 

Il soggiorno è definito da tre aree funzionali: il salotto, la zona pranzo e l’angolo della musica. Il salotto, elegante e sofisticato, è concepito come uno spazio accogliente e ospitale in cui godersi momenti di relax. Troviamo il divano Milano, lo sgabello Mezzadro e i pouf Kilt. Muovendosi nel living si incontrano il tavolo Marcuso, accompagnato dalle sedie Tonietta e, accanto alle ampie vetrate, i portavasi Albero. L’angolo della musica offre un’atmosfera rilassata: uno spazio pensato per condividere momenti di svago e ricreazione o da dedicare alle proprie passioni, ascoltando buona musica o leggendo un libro. Troviamo le poltroncine Maggiolina, i tavolini Servomuto, i mobili a ripiani rotanti Joy e la consolle Quaderna.

Lo studio è un luogo speciale, intimo e protetto, progettato per svolgere attività lavorative e di studio. In questo contesto si inseriscono lo scrittoio Comacina e la poltroncina April, il mobile a cassetti Mombasa e lo scultoreo appendiabiti Sciangai.

Infine, nella camera padronale la raffinata semplicità del letto Milano domina la scena, abbinandosi con i tavolini Cumano e agli appendiabiti Servomanto e Servonotte e poltrona Susanna.

 

 

Il progetto è accompagnato e dalle illustrazioni di Carlo Stanga, tratte dal volume I am Milan edito da Moleskine, che offrono un ulteriore punto di vista per osservare la città e il suo essere. Si possono cogliere alcuni scorci della città in un elegante tour a china che l’artista meneghino dedica a strade, edifici, luoghi simbolo o angoli meno conosciuti.

Nell’Interno Milanese gli arredi diventano silenziosi, partecipi della convivenza quotidiana: Zanotta e Salvioni mettono al centro la persona, le sue esigenze, gli interessi, le passioni e le relazioni che la animano, facendosi interpreti della dimensione culturale di chi la casa la vive.

 

Elisa Viglianese