Layout aperto e multifunzionale: appartamento HB6B

  • Hb6b_1
  • Hb6b_2
  • Hb6b_3
  • Hb6b_4
  • Hb6b_5

L’architetta svedese Karin Matz progetta la sua abitazione in un contesto del tutto particolare. Dalla ristrutturazione di un vecchio magazzino, in uno spazio di 36 metri quadri, Karin crea HB6B, un appartamento su misura, composto da spazi piccoli e diversi e dall’intersezione di più livelli che si sono succeduti nell’ambiente. In una città come Stoccolma, con un’enorme carenza di alloggi e un loro elevato costo, questo progetto rappresenta una soluzione alla realtà cittadina contemporanea, dimostrando come tutti i comfort della vita quotidiana possono essere presenti in un’area così ristretta.

Una fusione di spazi e di attività quotidiane

Un layout aperto e un arredo multifunzionale hanno permesso di sfruttare al massimo lo spazio a disposizione. Un ambiente indubbiamente piccolo ma al contempo arioso, luminoso e accogliente nella semplicità dei suoi colori e nell’utilizzo di materiali naturali. Il valore del progetto è legato alla maestria di attribuire ad ogni ambiente e ad ogni elemento di arredo il minimo spazio necessario al suo corretto utilizzo e di giocare con questi piccoli intervalli, fondendo tra loro gli spazi e le diverse attività quotidiane.
Camera da letto, cucina e guardaroba sono un tutt’uno, immersi in un ambiente pulito e ordinato, dall’intonaco bianco. Il soggiorno accoglie al suo interno elementi free-standing ed è racchiuso tra pareti parzialmente scrostate, carta da parati non uniforme e fili delle lampade a vista, in modo da attribuire un carattere informale all’appartamento e conservare l’estetica originaria. È così possibile affacciarsi dalla cabina doccia sull’arioso soggiorno, ritrovare accanto alle stoviglie tutte le camicie ordinatamente appese alle stampelle o, ancora, coricarsi potendo osservare dalla finestra della cucina la città illuminata che scorre lungo il fiume.

 

Elisa Viglianese

facebooktwitter