STAY TUNED

Book collection 10 anni
Begin typing your search above and press return to search. Press Esc to cancel.
  • No products in the cart.

Le biciclette elettriche condivise di Zoov si uniscono come carrelli della spesa

La nuova società francese Zoov ha collaborato con l’ufficio di progettazione parigino Eliumstudio per sviluppare un sistema di biciclette elettriche condivise che si bloccano l’un l’altro per il parcheggio, creando un’intrusione minima su strade e marciapiedi. Zoov mira ad affrontare una delle lamentele relative a biciclette condivise senza dock come quelle di Mobike , che gli utenti parcheggiano praticamente ovunque una volta che hanno finito di cavalcare, ma che alcuni considerano come “sporcare” l’ambiente urbano. Allo stesso tempo, le sue stazioni occupano molto meno spazio rispetto ai tradizionali sistemi di noleggio di banchine, come la Santander Cycles di Londra e la Citi Bike di New York. Piuttosto che scivolare in un molo, le bici si bloccano semplicemente l’una sull’altra, un po ‘come carrelli per la spesa sovrapposti orizzontalmente.