Livingroome for emerging designers | Meesh

  • meesh_post_02
  • meesh_post_03
  • meesh_post_01

La scena creativa in Polonia non è mai stata così ricca e attiva come in questi anni. Sono numerosi gli studi e i collettivi di giovani designer che sviluppano in autonomia i propri progetti.
Livingroome oggi parla di uno di questi, nato dall’intuizione tutta femminile di Katarzyna Lewandowska, che dopo il diploma alla Academy of Fine Arts in Warsaw decide di fondare il brand Meesh.
Meesh non è solo un brand di design, è piuttosto un luogo dove nascono e si sviluppano idee, dove giovani designer si incontrano e si confrontano.
La prima collezione ha visto la luce sulla base di un concept molto semplice: proporre oggetti che potessero trovare un posto e una propria funzione nella vita di tutti i giorni, al di là delle mode del momento. Oggetti semplici, funzionali, autentici e al tempo stesso curati nei dettagli e nei materiali di qualità. La produzione dei complementi d’arredo rispecchia la tradizione artigiana polacca: il brand collabora soprattutto con fornitori e imprenditori locali, sviluppando al contempo tecniche di produzione socialmente responsabili.

Meesh non è solo un brand di design, è piuttosto un luogo dove nascono e si sviluppano idee, dove giovani designer si incontrano e si confrontano.

I primi oggetti sono stati disegnati da Grynasz Studio, un team multidisciplinare di designer, vincitori di numerosi premi: oggetti di design, allestimenti e architetture, tutti caratterizzati da una spiccata tendenza alla sperimentazione sia con nuovi materiali che con nuove tecnologie.
Sul sito è possibile vedere gli oggetti in catalogo suddivisi in quattro categorie: pouf, ceramiche, scaffali e divani.
L’oggetto che ci ha colpito maggiormente è PROM, uno scaffale modulare in acciaio con ripiani di compensato davvero originale perché consente di gestire gli spazi con estrema facilità. Grazie ai tre moduli differenti, è possibile creare infinite possibilità di forma e struttura, creando isole indipendenti o unità di grandi dimensioni.
Meesh propone due modelli di pouf. SLOW associa un materiale leggero come il sughero, uno dei prodotti naturali più caratteristici del Portogallo, alle tecniche di produzione tipiche polacche. È una seduta e un contenitore al contempo, un oggetto che ben si adatta a qualsiasi tipo di arredamento. CORALè un oggetto divertente: un pouf realizzato in cotone spagnolo, proposto in tre tonalità pastello. Un invito al relax o al gioco, facilmente trasportabile tramite un pomello di legno applicato ad un cordoncino.
Sempre in tema di sedute, Meesh propone LAWA, un divano multifunzionale che ben si adatta sia a spazi privati che pubblici, residenze o uffici. È trasformabile: si può utilizzare la sola seduta in compensato o il morbido rivestimento di tessuto.

Oggetti semplici, funzionali, autentici e al tempo stesso curati nei dettagli e nei materiali di qualità.

Anche KOBU segue il medesimo concept. I suoi elementi si possono combinare per creare forme diverse. Il design si adatta perfettamente all’interno di spazi moderni. Per il rivestimento, è stata scelta lana di origine italiana.
Meesh si cimenta anche con l’arte della ceramica. CZARKA (scodella in polacco) è una tazza caratterizzata da una texture tridimensionale piacevole al tatto, un omaggio al pattern del logo del brand. Disponibile in due colori, i più classici: bianco e nero.

facebooktwitter