#MDW2016 | Zona Tortona. Da polo industriale a fabbrica di innovazione culturale.

  • ADD-enfant-850x425
  • BASE_00108_b-850x425
  • BASE_Abitare_onprinted-paper-850x425
  • DSC8905-©valentinasommariva_BASE_hr-850x425
  • TDW2015_SuperDesign_Show_Superstudio_2-850x425
  • TDW2016_MARIOCUCINELLA2_superstudio-850x425
  • Verena_Hennig_Roll_Collection_top_view_designerblock-850x425

Tortona Design Week è il distretto che per primo ha raccolto attorno agli affascinanti spazi ex industriali che popolano la zona, i più importanti brand del design italiano e internazionale, designer di fama e giovani talenti emergenti. Ogni anno è una destinazione attesa e visitata da migliaia di persone.

 

Superstudio Group, Space Makers, il BASE Milano, nuovo  incubatore per la cultura e la creatività che nasce dagli storici spazi dell’ex Ansaldo, sono solo alcuni degli spazi che offrono ai visitatori del Fuorisalone gli eventi e le mostre più spettacolari.

 

SuperDesignShow incorpora il successo del Temporary Museum for New Design guardando al futuro e puntando sulla ricerca. Nei suoi 10.000 mq espositivi troveranno spazio progetti a tema, installazioni museali, padiglioni nazionali, mostre, brand affermati ed emergenti che seguiranno il tema dell’anno, White Pages,  un invito a metterci del proprio scrivendo la nostra idea di futuro su una  ideale “pagina bianca” da riempire di contenuti.

Mario Cucinella Architects, in partnership con SuperDesignShow, offre un nuovo concetto di scuola: SOS – School of Sustainability, uno spazio polifunzionale per workshop, laboratori di prototipazione e lezioni di Empatia Creativa.

Barovier&Toso Paola Navone in via Tortona 27 saranno di nuovo insieme per COLORS, un progetto visionario che esplora i colori del vetro attraverso un viaggio immaginario tra culture e paesaggi diversi. Verrà allestito un villaggio di sei grandi yurte (ciascuna dedicata ad uno specifico colore), dove mood magici e affascinanti prenderanno forma. Una ideale rappresentazione del cosmo.

Il brand francesce Add+ nella Selected Objects Area, presenterà le nuove collezioni, tutte diversificate nella caratteristica modularità dei pezzi, vera unicità del brand, offrendo una grande varietà di scelte decorative e funzionali, fornendo l’opportunità di creare un’ambiente unico con un grande livello di personalizzazione.

Il BASE Milano ospiterà designer, imprese e università a livello internazionale. Tra i tanti eventi in calendario spiccano i Designersblock, una collettiva di 60 fra designer internazionali indipendenti, emergenti e affermati. Mobili, Illuminazione, tessili, ma anche gioielli e interaction design. I partecipanti provengono da 34 nazioni diverse.

Non mancherà il nome di Marcel  Wanders che ancora una volta firma gli oltre 17000m2 di spazio vestendoli di sofisticata ironia e creatività dentro il quale troveranno dimora 14 nuovi home settings, realizzati anche grazie alla collaborazione con la fotografa inglese Rebecca Bathory.

Oltre ad essere presente con MOOOI, Wanders proporrà in anteprima mondiale un nuovo concept di design progettato per il brand per Cybex dedicato ai  bambini, che si traduce nel lancio di una linea colorata di accessori e arredamento. Con Hans Boodt, presenterà anche la sua prima collezione di manichini.

Maarten Baas in via Savona 33 presenta NEW! NEWER! NEWEST!, un progetto artistico innovativo in collaborazione con il Museo di Groningen in cui Baas spingerà al limite la propria visione del Design. L’evento, organizzato in collaborazione con Milano Space Makers, il team di professionisti che proprio in Zona Tortona gestisce molte delle location espositive e commerciali, si preannuncia come il più futuristico di tutto il Fuorisalone.

facebooktwitter