STAY TUNED

Book collection 10 anni
Begin typing your search above and press return to search. Press Esc to cancel.
  • No products in the cart.

#MDW2019 L’edizione che celebra l’ingegno e la creatività

Da martedì 9 a domenica 14 aprile avrà luogo la Milano Design Week 2019, annuale appuntamento con il mondo del design ed evento di riferimento nel panorama internazionale. Un’edizione che omaggia Leonardo da Vinci, in occasione dei 500 anni dalla sua scomparsa, e che fa propri il genio del rinascimento e l’ingegno, principio di creatività e buon design. Due le istallazioni che lo celebrano. Una in città, alla Conca dell’Incoronata, dove AQUA. La visione di Leonardo, ideata da Marco Balich e sviluppata insieme a Balich Worldwide Shows, racconterà con una micro-architettura e uno schermo a LED i suoi studi sull’acqua. Avrà luogo in fiera invece DE-SIGNO, ideato da Davide Rampello e progettato dall’architetto Alessandro Colombo, uno show di immagini e musica concentrato sulla progettualità di Leonardo e l’industriosità delle botteghe e delle officine rinascimentali. Entrambe le installazioni creano dei ponti tra la fortissima esperienza di Leonardo e il mondo contemporaneo, tra le imprese del design e il nostro futuro.

Un’edizione che omaggia Leonardo da Vinci, in occasione dei 500 anni dalla sua scomparsa, e che fa propri il genio del rinascimento e l’ingegno, principio di creatività e buon design.

Edizione numero 58 per il Salone del Mobile di Milano a cui parteciperanno più di 2350 espositori. Cogliendo la sfida di rispondere adeguatamente alle trasformazioni contemporanee dello stile di vita e al conseguente cambiamento del mercato dell’arredo e del design, il Salone del Mobile presenta quest’anno due fondamentali novità nel suo format fieristico. Anno dispari e, dunque, delle biennali Euroluce, la fiera internazionale di riferimento del mondo della luce, e Workplace3.0. Quest’ultima in particolare si presenta con una modalità espositiva rinnovata, diffusa e trasversale, per mettere in scena al meglio l’evoluzione dell’idea di ambiente lavorativo, oggi, sempre più, spazio ibrido tra dovere e piacere, professionale e personale. Circa 550 sono, invece, i protagonisti del ventiduesimo SaloneSatellite nei padiglioni 22-24: tema di quest’anno Food as a Design Object. L’auspicio è che ai giovani creativi provenienti da tutto il mondo lo slogan possa sollecitare risposte e soluzioni sotto forma di visioni all’avanguardia, idee, progetti e contributi originali.

 

 

Appuntamento altrettanto atteso quello del Fuorisalone, realtà fluida in continua evoluzione, espressione e portavoce di tendenza e attualità.

Torna per il sesto anno consecutivo il distretto 5Vie, che quest’anno celebra anche i 180 anni di Siam, Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri che proprio in una di queste cinque vie ha la propria sede, al civico 18 di via Santa Marta. 5Vie conferma la sua natura editoriale, organizzandosi intorno a tre mostre e un’installazione site-specific.

Tante le novità presentate dal Brera Design District per il prossimo appuntamento con la MDW2019. Si festeggiano i suoi primi 10 anni di attività, 2 lustri durante i quali il BDD ha consolidato il suo ruolo di distretto dedito alla promozione del design, diventando esso stesso un brand. Tema scelto: “Design your life”, una sorta di citazione/filosofia di vita tratta dal libro di Bill Burnett e Dave Evans. L’idea quindi è quella di riuscire a declinare il concetto del design in altri campi, scegliendo come filtro la sostenibilità, intesa anche come atto politico, oltre che sociale.

A partire dalla realtà aumentata, grande novità del FuoriSalone di Isola Design District, che troverà la sua massima espressione al Milan Design Market di via Pastrengo 14, la mostra-mercato curata da Elif Resitoglu quest’anno dedicata al tema Find the lost City. Tra gli oggetti di design in vendita anche gli occhiali di Neubau, brand viennese che presenta il modello Walter & Wassily realizzato per i 100 anni del Bauhaus. 

Torna il Lambrate Design District, con eventi, mostre e installazioni. Tra gli appuntamenti più interessanti, Din – Design In, esposizione collettiva organizzata da Promotedesign.it, che darà voce ai progetti di più di 100 designer, aziende e scuole di design. In Via Conte Rosso 34, angolo Via Ventura avranno luogo una serie di workshop su sostenibilità e upcycling a sostegno del lancio di Trash2Treasure, piattaforma online volta a connettere le aziende con i creativi, come appunto i designer, che sono in grado di dare nuova vita a ciò che altrimenti resterebbe un rifiuto.

Per la MDW2019 Porta Venezia in Design, nato per dare luce ai luoghi, visibili e nascosti di questo quartiere milanese, si sviluppa secondo tre percorsi principali: le novità design in showroom, negozi, studi di architettura e design e spazi temporanei; il circuito di locali e ristoranti food&wine; i tour Liberty organizzati in collaborazione con il FAI – Fondo Ambiente Italiano.

Zona Tortona presenta un’edizione più vivace che mai: il grande ritorno di Ventura Projects da Base, Superstudio e Ikea negli spazi della Torneria. Fare design contemporaneo significa progettare stili di vita sostenibili: è questo concept che lega tutto il progetto di Tortona Rocks, che si somma agli altri eventi del FuoriSalone. Tortona Rocks 2019 coinvolge 20 progetti, 60 designer e 50 aziende, concentrandosi su due temi principali: le nuove identità del design e i nuovi scenari tecnologici introdotti dall’intelligenza artificiale e dalla robotica, con un focus sull’automotive.

 

In copertina il manifesto Brera Design District 2019 – Illustration credits by Giovanna Giuliano

 

Elisa Viglianese