USM Modular Furniture compie 50 anni

  • 6 new
  • new 5
  • 7 new
  • 4 new
  • 3 new

USM Modular Furniture festeggia i suoi 50 anni di produzione, vantando un successo invariato nel tempo.
Sistemi modulari, caratterizzati dall’essenzialità formale e dalla ricchezza funzionale, sono realizzati seguendo schemi forti ma che, allo stesso tempo, permettono versatilità e personalizzazione, grazie alla possibilità di combinazione pressoché infinita.

Il Sistema Haller si adatta a ciò che l’utente desidera

Una storia che trova le sue origini tre generazioni fa, sul finire del ‘800, in una ferramenta vicino Berna. Di generazione in generazione si è tramandato il mestiere e, soprattutto, la passione che fa nascere, nel 1965, l’azienda che conosciamo oggi.
La produzione nasce per lo spazio lavorativo degli anni ’60 e vede la sua estensione alla zona living, parallelamente al periodo in cui lavoro e sfera privata si compenetrano ed insieme evolvono. Ogni progetto mantiene la stessa unicità di stile e una costante filosofia progettuale, incarnando i valori di movimento, crescita e cambiamento. Una strategia aziendale vincente, che è il risultato di un’attenta osservazione e di un’esatta traduzione delle esigenze dell’abitare contemporaneo. Un prodotto dalla linea costante al passo con i tempi.
Ciò che caratterizza e rende unico il design USM è il sistema di connessione tra gli elementi, costituito da uno snodo a cui si aggiungono vari elementi metallici tubolari. Tale progetto consiste in una sfera lucida in metallo, avente più fori filettati, la quale permette l’unione, attraverso l’avvitamento, degli elementi tubolari.

Un prodotto dalla linea costante al passo con i tempi

È così che, a partire dagli anni ’60, prendono vita il Sistema di arredamento Haller, il Tavolo componibile Kitos e i Mobili Inos, che, grazie alla loro mille personalizzazioni cromatiche e in termini di componibilità, si adattano piacevolmente ad ogni ambiente. Il Sistema di arredamento Haller, in particolar modo, prodotto per la prima volta nel 1965, diventa icona USM. Mobile laterale o verticale, scaffale per libri, mobile a scomparti, mobile aperto o chiuso, arredamento da ufficio o per l’abitare: il design viene trasportato dal turbinio della routine, dal tempo e dallo spazio ormai senza confini, e il Sistema si adatta a ciò che l’utente desidera.

 

Elisa Viglianese

facebooktwitter